nikos economopoulos

(Grecia, 1953) Dopo aver studiato legge in Italia, a Parma, lavora per molti anni come giornalista per quotidiani e periodici greci. Nel 1988 inizia a fotografare in Grecia e Turchia e abbandona l’attività di giornalista per dedicarsi unicamente alla fotografia. Nel 1990 approda a MAGNUM e le sue fotografie iniziano ad apparire sui quotidiani e le riviste di tutto il mondo. Nello stesso anno comincia a scattare fotografie in Albania, Bulgaria, Romania ed ex Jugoslavia, indagando le tensioni territoriali, etniche e religiose dei paesi, così come la resistenza dei tradizionali riti sociali e religiosi. Questo lavoro gli è valso il premio Mother Jones nel 1992. Diviene membro di MAGNUM PHOTOS nel 1994 quando completa il progetto sui Balcani (In The Balkans) che sarà pubblicato nel 1995 a New York (Abrams) e ad Atene (Libro). Nel 2002 è stata pubblicata una retrospettiva del suo lavoro intitolata "Economopoulos, Photographer" e successivamente esposta al Museo Benaki di Atene. Il suo lavoro in tutti questi anni è stato incentrato sui grandi avvenimenti e le trasformazioni geopolitiche che hanno caratterizzato la storia contemporanea, prestando particolare attenzione ai confini e alle migrazioni legali e non. Il suo progetto a lungo termine sulla Turchia è stato premiato con  Abdi Ipektsi award (2001), per la pace e fratellanza tra Greci e Turchi. Attualmente vive la maggior parte del suo tempo lontano dalla Grecia, viaggiando, insegnando e fotografando in tutto il mondo, per il suo progetto a lungo termine "On The Road".

(Greece, 1953) Nikos Economopoulos - Studied law in Parma, Italy, and worked as a journalist. In 1988 he started photographing in Greece and Turkey, and eventually abandoned journalism in order to dedicate himself to photography. He joined Magnum in 1990, and his photographs started appearing in newspapers and magazines around the world. In the same year, he began shooting photos in Albania, Bulgaria, Rumania and the former Jugoslavia, investigating the territorial, ethnic and religious conflicts of those countries, as well as the resistance of the traditional social and religious rites. This won the "Mother Jones Award" (San Francisco, CA) for work in progress. Upon the completion of his Balkans project in 1994, he became a full member of MAGNUM PHOTOS. His book "In The Balkans" was published in 1995 in New York (Abrams) and in Athens (Libro). A retrospective of his work titled "Economopoulos, Photographer" was published in 2002, and later exhibited at the Benaki Museum, Athens. In all these years, his work focused on the big events and geopolitical changes that have characterized contemporary history, paying special attention to borders and migrations, legal and illegal. His long-term project on Turkey earned the Abdi Ipektsi award (2001), for peace and friendship between Greek and Turkish people.

Currently, he is spending most of his time away from Greece, traveling, teaching and photographing around the world, in the context of his long-term “On The Road” project.

contact
WHERE TO FIND ME

e.motion photoworkshop

via dell'uso

santarcangelo di romagna

(rimini)

NEWSLETTER

ho letto e accettato l'informativa sulla privacy
FOLLOW
  • Facebook Clean
  • LinkedIn - White Circle
  • Instagram - White Circle

© 2018 e.motion photoworkshop, all right reserved